Seleziona una pagina

COME PREPARARE E SUPERARE UN VIDEO COLLOQUIO ON-DEMAND? 

06/08/2020

Linkedin introduce i video di presentazione nelle offerte di lavoro

Il videocolloquio on-demand fa parte, ormai, di sempre più processi di selezione delle aziende. Per il recruiter è un modo di scoprire in pochi minuti le soft skills e la personalità dei candidati. Per il candidato, invece, è un ottimo strumento per evitare gli spostamenti e le spese superflue e riuscire a esprimere la propria personalità nelle migliori condizioni e nei propri tempi. Di solito, il videocolloquio on-demand è il primo step del processo di selezione.

Il selezionatore sceglie le domande che vuole fare e invita il candidato a registrare il video. Non è live, come Skype ad esempio, ma in differita: il che significa che si può rispondere alle domande del recruiter dove e quando si preferisce, basta avere una webcam o uno smartphone. Una volta registrato, il video viene inviato al selezionatore che lo visualizza nella sua dashboard.

Attenzione alla comunicazione non-verbale

Sorriso ed entusiasmo. Durante un video colloquio, le parole utilizzate contano per il 7%, mentre il tono della voce è apprezzato per il 38% dall’altra persona. Nel complesso, la comunicazione non verbale conta per ben il 55%.

Essere se stessi

Il selezionatore vuole innanzitutto conoscere meglio chi ha davanti e valutare la motivazione.

Non c’è nessun bisogno inventare esperienze professionali o di non essere sinceri.

Occhi alla webcam

Guarda la webcam come se stessi parlando direttamente con il selezionatore. 

Un luogo tranquillo e silenzioso

Per registrare il videocolloquio è preferibile un luogo tranquillo e silenzioso. Se non è possibile, meglio avvisare chi ci sta intorno che si sta per registrare un video. Se necessario, anche con un cartello sulla porta.

Una location luminosa e un sfondo neutro

Il luogo perfetto per registrare deve essere luminoso, che sia luce naturale o una lampadina va comunque bene. Ma attenzione mai essere in controluce. 

Come background, uno sfondo neutro, come una parete con un colore pastello. E meglio evitare di far vedere il letto o la cucina.

Utilizza Google Chrome o Mozilla Firefox

La nostra piattaforma di videocolloqui on-demand Visiotalent funziona perfettamente con i browser Google Chrome e Mozilla Firefox.

Per chi ha uni Mac, sconsigliamo di utilizzare Safari, meglio scaricare un altro browser. Sconsigliamo anche l’utilizzo di Internet Explorer o Edge. 

Gli accessori: le cuffie

Le cuffie con un microfono assicurano una performance migliore. Sarà molto più comodo per il selezionatore ascoltare il video senza rumori di sottofondo. 

Una corretta inquadratura

Il tuo computer, o il cellulare, va appoggiato su un supporto stabile e bisogna verificare sempre che l’inquadratura sia dritta e corretta.

Fare degli esempi concreti

Rispondere alle domande con degli esempi concreti di come è stata affrontata una situazione o si è risolto un problema è sempre molto apprezzato dai selezionatori.

Gestire bene il tempo

Il tempo per rispondere ad ogni domanda varia tra i 30 secondi e i 2 minuti. Sembra poco, ma con la giusta preparazione prima di iniziare a registrare non ci saranno problemi a rispettare il timing!

Consigliamo sempre di adattare le risposte ai tempi effettivamente a disposizione. Per esempio, in 30 secondi è essenziale essere sintetico e concreto.

Per domande di 2 minuti, invece, si ha tutto il tempo per argomentare la risposta.