Seleziona una pagina

Il valore che l’azienda ripone nelle persone ha portato anche a una scelta precisa sull’impatto della tecnologia nel rapporto tra Risorse Umane e lavoro: l’etica.

CLEVERCONNECT ITALIA: UNA STORIA DI CORAGGIO E TECNOLOGIA

02/07/2020

Linkedin introduce i video di presentazione nelle offerte di lavoro

Questa è una storia di coraggio.
Il coraggio di scendere in campo in un settore fortemente competitivo, costruire pezzo per pezzo la credibilità di un’azienda internazionale e inserirsi come player per cambiare le regole del gioco, per spostare l’asticella, con una visione molto proiettata nel futuro, ma che getta la radici del cambiamento nel presente.

Un’azienda un po’ folle, ambiziosa, ma con la giusta dose di umiltà, che vuole trasformare i processi di selezione delle aziende, che li vuole far diventare esperienze, che vuole il meglio per tutti. Perché il lavoro ha un ruolo molto importante nella vita delle persone, occupa tempo, si fanno sacrifici per raggiungere degli obiettivi professionali e quindi merita la massima attenzione possibile. 

Questi sono i sogni di due startup che condividono gli stessi valori e inseguono i loro obiettivi con lo stesso strumento: la tecnologia. Una tecnologia non prevaricante, l’uomo è sempre al centro del progetto, ma viene supportato da tutto ciò che oggi è possibile fare grazie alle nuove tecnologie.

Il sogno si chiama CleverConnect e oggi è un’azienda con 14 uffici in Europa, 140 collaboratori, più di 2500 clienti e una revenue globale da 20 milioni.

DA VISIOTALENT A CLEVERCONNECT ITALIA

Ormai 4 anni fa, Visiotalent è arrivato sul mercato italiano con una missione molto precisa: aiutare le aziende a trovare i migliori talenti fornendo una straordinaria esperienza di selezione. Sempre fedele a questo intento, l’azienda è cresciuta proponendo una soluzione distintiva come il video colloquio, live e on demand, ma anche diffondendo la cultura della digitalizzazione dei processi di recruiting. L’implementazione di nuove funzionalità, poi, hanno reso Visiotalent una suite completa a servizio dei reparti HR.

Visiotalent, però, è sempre stata parte di un’azienda internazionale ed è per questo che da oggi è semplicemente CleverConnect Italia. Il passaggio di comunicazione come un unico brand è il naturale percorso di evoluzione di una realtà che trae forza ed energia da una continua contaminazione di idee, di esperienze, di background diversi. Una grande famiglia che da questo momento ha deciso di rendere ancora più esplicito il proprio senso di appartenenza, il proprio intento condiviso in tutti i paesi europei in cui è presente.

C’è una sola logica comune, una filosofia che muove tutta l’azienda, un’identità di brand. Da qui il cammino prosegue su una via già tracciata, ma con la consapevolezza di poter crescere ancora di più uniti e di voler fare davvero la differenza in un mercato dalle incredibili potenzialità.

L’evoluzione porta con sé anche le novità nell’offerta di soluzioni, un’offerta ampliata, arricchita e integrata di funzionalità. HR Match è la risposta di CleverConnect a un mercato che ha bisogno ancora di tantissima innovazione.

L’APPROCCIO CANDIDATE DRIVEN

All’inizio di tutto questo viaggio, la motivazione che ha spinto CleverConnect a fare il primo passo nel settore HR è stata trovare una soluzione per aiutare le persone a trovare il loro posto di lavoro ideale. Sì, l’interesse verso il candidato è stata la scintilla e l’attenzione alle persone è stato da subito un valore essenziale per tutto il management.

All’atto pratico questo si traduce in una serie di azioni volte creare un prodotto in grado di rendere l’esperienza di selezione del candidato migliore sotto un duplice aspetto: da un lato l’applicazione di una tecnologia che lo porta a trovare offerte di lavoro veramente in linea con il proprio profilo, dall’altro invece la possibilità di differenziare la propria candidatura, facendo emergere una serie di qualità e soft skill grazie a una modalità più adatta: il video.

Questo valore, pur nascendo per soddisfare l’esigenza del candidato, ha avuto come riflesso l’ottimizzazione e il miglioramento del lavoro per gli HR. Innanzitutto grazie alla diffusione della digitalizzazione dei processi e, in secondo luogo, andando ad implementare tutte quelle strategie di employer branding e talent acquisition che oggi le aziende considerano sempre più determinanti per il successo delle Risorse Umane.

IL FUTURO DEL SETTORE HR TECH

È già il presente, ma ancora di più il futuro di CleverConnect sarà la tecnologia.
Consapevoli del dibattito che divide chi la vede come una disumanizzazione del lavoro e chi ne sa apprezzare il potenziale, il posizionamento del Gruppo è e rimane l’innovazione.
Spesso si ha paura di ciò che non si conosce veramente. Intelligenza Artificiale e Big Data sono temi di grande attualità che affrontati con un approccio etico trasformano i processi di selezione delle aziende in modo positivo.

Il valore che l’azienda ripone nelle persone ha portato anche a una scelta precisa sull’impatto della tecnologia nel rapporto tra Risorse Umane e lavoro: l’etica appunto.
L’intento non è far fare a una macchina ciò che dovrebbe fare l’uomo, non è automatizzare il maggior numero di azioni possibili, non è dedicare meno di 6 secondi a CV, non è trovarsi davanti a un colloquio un robot.

L’intento è quello di risolvere un problema e il problema oggi è la difficoltà di trovare il giusto fit tra le ricerche di lavoro di un candidato e la ricerca di talento dell’azienda. Cambiare l’approccio di selezione non elimina in alcun modo il fattore umano. L’uomo, ancora una volta, resta al centro di tutto, è l’anima del processo, è l’unico in grado di determinare il successo di tutta l’operazione.